Il sistema dei clic del Magnus si basa su un dente in acciaio di altissima qualità (60 sulla scala di Rockwell), che agisce su una ghiera dentata dello stesso materiale. Quando si da il clic alla torretta, il dente rientra contro la molla all’interno della rotella che lo contiene, per poi uscire sulla posizione successiva nella ghiera. Un meccanismo semplicissimo ma infallibile nel tempo, anche grazie alla robustezza dei materiali utilizzati che non espone a rischio di usura.

Dopo oltre 500 consegne di Magnus ed ERi in Italia, Leica ha annunciato con orgoglio di non aver mai ricevuto una richiesta di assistenza per presunti problemi meccanici. Un dato che conferma la straordinaria affidabilità dei prodotti e finalmente permette ai cacciatori e agli armieri, probabilmente per la prima volta nella storia dell’ottica da caccia, di fidarsi “ciecamente” dei clic del cannocchiale.

 bdc_magnus

torretta magnus

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare ...

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti le ultime novità.